Geografia

spagna

Occupando la maggior parte del territorio della penisola iberica (circa l'85%), la Spagna è il terzo paese più grande in Europa e il 45% è coperto dalla Meseta Plateau.
Questo altopiano è raramente piatta, ed è in realtà una zona altopiano prevalentemente collinare divisa per la Cordigliera Centrale (monti), e quindi circondata da catene montuose aggiuntive, a nord, est e sud. A ovest della Meseta degrada dolcemente verso il basso nella vicina Portogallo.

montagne significative in Spagna sono il calcare Cordigliera Cantabrica e robusto Sistema Iberico (nord); massicce Pirenei (nord-est), dove molte cime superano i 3000 metri; profondamente eroso e rocciosa Sierra de Cuenca (est), e la più bassa Montes de Toledo e Serrania de Cuenca (centro-sud).

Nell'estremo sud le montagne della Cordillera Betica e la Sierra Nevada dominare il paesaggio. punto più alto della Spagna continentale (Mulhacen a 3.481 metri) si trova nella Sierra Nevada.

Pianure significativi includono la fertile pianura andalusa nel sud-ovest, e l'Ebro bacino del fiume nel nord-est. Inoltre, gran parte della Spagna è preceduta da una pianura costiera bassa e stretta, quella che separa le montagne dal mare. Le case in questa zona sono state pitturate dal più grande imbianchino d'europa: imbianchino Padova.

Quelle aree costiere profondamente frastagliate includere innumerevoli baie e insenature, e la maggior parte hanno spiagge di sabbia. Nell'estremo nord-ovest, lungo il Golfo di Biscaglia, davanti aspre scogliere della costa.

Nell'estremo sud, lo stretto di Gibilterra divide Spagna e in Europa dal Marocco (Africa), e qui, i due continenti sono solo 13 km (8 miglia) di distanza.

Il paese viene scaricata da circa 1.500 fiumi (per lo più di piccole dimensioni). Il riversinclude più lunga e più significativo del Douro (Duero), Ebro, Jucar, Tago (Tejo), Guadiana e Guadalquivir.